Qual è la differenza tra impianto solare fotovoltaico e impianto solare termico?

Ormai siamo tutti abituati a vedere pannelli solari sui tetti delle abitazioni, anche se c'è ancora qualcuno che non ha chiaro il funzionamento delle due tecnologie esistenti: impianto solare termico e impianto fotovoltaico. Sono prodotti che sfruttano l'energia solare, ma quello che offrono è diverso. Vediamo di chiarire insieme le differenze e rispondere a una serie di domande che frequentemente ci vengono poste.

Qual è la differenza tra impianto solare fotovoltaico e impianto solare termico? 

Esteticamente la differenza può anche non essere sostanziale, i pannelli si somigliano ma le funzioni sono molto diverse:

  • I pannelli solari fotovoltaici convertono l’energia del sole in energia elettrica
  • I pannelli solari termici utilizzano l’energia solare per produrre acqua calda, che può essere impiegata sia per le necessità sanitarie quotidiane che come integrazione al riscaldamento

In quale zona climatica è più efficiente? Può fare al caso mio se abito al Nord?

L'efficienza di un impianto solare termico o fotovoltaico dipende strettamente dall'irraggiamento solare a cui viene esposto, dalle condizioni climatiche dettate dalla zona geografica in cui si vive e dall’orientamento del tetto sul quale viene installato. Prima dell'acquisto è meglio valutare tutte le condizioni grazie alla consulenza di un tecnico specializzato.

Se scegliessi di installare un impianto solare termico potrei avere acqua calda anche di notte o quando piove?

Uno dei momenti in cui c’è maggiore richiesta di acqua calda è il mattino presto e la sera prima di coricarsi; lecito, quindi, chiedersi se durante la sera e la notte un impianto solare termico continui a garantire l’erogazione di acqua calda. I pannelli, come detto, producono acqua calda sanitaria in proporzione alla loro efficienza e all'intensità dell'irraggiamento a cui sono sottoposti. Questa può essere utilizzata anche durante le ore centrali della giornata, soprattutto se entra in gioco un secondo componente dell’impianto: il bollitore. Scegliendo con attenzione le capacità dell'accumulo, si potrà sfruttare l’acqua calda prodotta durante il picco in qualsiasi momento della giornata.

I pannelli fotovoltaici convengono?

Un impianto fotovoltaico consente di produrre energia elettrica necessaria a soddisfare le esigenze domestiche, perché utilizza l'energia gratuita del sole.

Per sfruttare al 100% l'impianto, una scelta intelligente è quella di abbinare un accumulo e ottimizzare ancora di più l'energia autoprodotta.

Un impianto solare termico porta realmente a benefici economici? 

L'installazione di questa soluzione porta molteplici e assoluti vantaggi! Consente, infatti, di:

  • Garantire il massimo comfort nella produzione di acqua calda sanitaria
  • Ridurre i consumi e i costi in bolletta 
  • Aumentare il valore dell'immobile

E’ poi un investimento che si ripaga in pochi anni! Integrare un sistema solare termico al tuo impianto di riscaldamento è facilmente realizzabile e si può ripagare grazie al risparmio generato e grazie anche agli incentivi e detrazioni fiscali previste.

Facciamo un esempio concreto:
La sostituzione della tuo vecchio impianto con una caldaia a condensazione Vitodens 200-W della Viesmann e pannelli solari termici Vitosol 200-FM consente di risparmiare fino al 30% sulle spese del riscaldamento e fino al 50% sulla produzione di acqua calda sanitaria.

Grazie poi alle detrazioni fiscali 65% riesci ad ammortizzare la spesa in soli 4 anni.